Come è forse evidente, le mappe raccolte in questa sezione del sito sono tracciati di metropolitane di importanti città europee: Roma, San Pietroburgo, Parigi… I nomi delle stazioni ed ogni altra informazione sono stati tolti per far posto ad altre parole, alcune molto semplici, altre che sono piccole frasi esprimenti concetti più articolati. Queste nuove, personalissime “mappe”, sono il risultato di altrettante assemblee, momenti di discussione e confronto che si sono svolte dentro ad alcuni laboratori del progetto Città Viola. Si è discusso in gruppo di argomenti proposti dai partecipanti stessi : LIBERTA’ (e di cosa, se no, dentro ad un carcere), amore, amicizia, lavoro…….. Ognuno dei partecipanti aveva davanti un foglio di dimensioni A3 e un mazzo di colori. Durante la discussione emergevano, via via, concetti ricorrenti, incrociati e condivisi: le PAROLE CHIAVE. Ogni interlocutore dunque, individuata una parola (o un concetto) chiave, lo scriveva sul suo foglio (la prima stesura, spontanea, della mappa) in qualsiasi forma, posizione, colore, simbolo grafico desiderasse. A distanza di qualche tempo, i tracciatori delle prime mappe “speditive”, le hanno riscritte e tradotte sui tracciati delle metropolitane che più si adattavano al percorso da tradurre, riproducendo così su file quello che potrebbe somigliare ad un percorso logico/emotivo a più incroci, a più possibilità di lettura.

Nell’evoluzione futura, vorremmo cercare di costruire dentro questo sito un blog aperto a contributi esterni, con a disposizione altre mappe vuote per invitare gli interlocutori a partecipare a questo processo “geografico di riflessione e comunicazione.